And You Will Know Us By The Trail Of Dead – Tao Of The Dead (Superball/Century Media)

Meglio di So Divided ma peggio di dovermi svegliare il sabato mattina con tre ore di sonno in groppa, i postumi della sbronza e 8 ore di lavoro da affrontare.


Muse – The Resistance (Warner)

L’insostenibile pesantezza dell’essere riccardoni.


Antarte – s/t (autoprodotto)

Musica per giocare a carte.


ATP’09 – Curated by The Breeders (Atp-Butlins Holiday Centre, Minehead)

Shellac davanti e dietro tutti quanti (Yann Tiersen, Dianogah, Deerhunter,Th’Faith Healers, Giant Sand, Melt Banana, Wire, Bon Iver e Bronx senza mariachi).


Eildentroeilfuorieilbox84 – Ananab (autoprodotto)

Art brut (non nel senso di Argos, grazie a dio) e pastorizia. Delirio e natura ancestrale, antifolk e strumenti a briglia sciolta, psicorchestra ed esperienze.


Decemberists-The Hazards Of Love (Capitol)

Quando un uomo con buon gusto incontra un uomo heavyprogressive, quello heavyprogressive dovrebbe essere un uomo morto. Purtroppo Meloy è ancora vivo.


Stinking Lizaveta – Sacrifice And Bliss (Monotreme Rec.)

Non è vero che facendo sacrifice otterrai bliss.


Follow

Get every new post delivered to your Inbox.