ATP’09 – Curated by The Breeders (Atp-Butlins Holiday Centre, Minehead)

Shellac davanti e dietro tutti quanti (Yann Tiersen, Dianogah, Deerhunter,Th’Faith Healers, Giant Sand, Melt Banana, Wire, Bon Iver e Bronx senza mariachi).


Franz Ferdinand – Tonight (Domino)

Giusto in tempo: tra Zu, Hunches, Uochi Toki, Animal Collective etc sembrava prospettarsi un anno buono per la musica.


Cazals- What Of Our Future (Kitsunè)

Forse sbaglio (difficilmente sbaglio): la cosa meno brutta è una cover degli Spandau Ballet. Sia chiaro, i revisionisti mi stanno sempre sul cazzo.


Kaiser Chiefs – Off With Their Hands (Universal)

La prima canzone è un accrocchio barocco-finto metal-spagnoleggiante che fa rimpiangere i Queen di Innuendo. Ed è l’unica cosa degna di nota di questo disco di merda.


The Fratellis – Here We Stand (Island)

Nuovo disco per gli Strokes di chi trova troppo metal gli Strokes. Son notizie.


CSS – Donkey (Sub Pop)

C’è chi parla di un sensibile peggioramento. A me se sei già sottoterra non m’importa mica quanto scavi, ma se lo dicono loro…


The Music – Strength In Numbers (Polydor)

Brutte notizie per chi era riuscito a dimenticarli: c’è un disco nuovo.


Follow

Get every new post delivered to your Inbox.